Luci della città (City Lights)

Titolo: Luci della città

Titolo originale: City Lights

Regista: Charles Chaplin

Principali attori: C. Chaplin, V. Cherrill, H. Myers

Anno: 1931

Paese: USA

Luci della città

Luci della città

Un film comico può far piangere? Altroché. Luci della città, per esempio, uno dei film al contempo più divertenti e commoventi di ogni tempo.

Dal punto di vista tecnico, Luci della città è forse il migliore film di Chaplin (ma a detta di molti è il suo migliore tout court). Questo è dovuto alla sua grande compattezza, superiore anche a quella di Tempi moderni (1936), raggiunta in primo luogo grazie alla sceneggiatura perfetta, scritta dallo stesso Chaplin (vero artista a tutto tondo: anche parte delle musiche sono sue). Gli elementi slapstick ci sono, sia ben chiaro, ma vengono compresi in una vicenda lineare, semplice ma per nulla banale, chiara, ottimamente scritta e interpretata.

Luci della città

Luci della città

Tra l’altro, un grande pregio che accomuna tutti i film muti di Chaplin sta nell’utilizzo dei cartelli, moderato il più possibile (mentre in alcune opere degli anni dieci e venti l’abbondanza con cui vengono impiegati costituisce un vero e proprio ostacolo alla visione, spezzando continuamente lo sviluppo dell’azione). Si tratta del primo film sonoro (ma non parlato) di Chaplin: musiche e suoni hanno un ruolo importante e contribuiscono alla compattezza di cui sopra.

Luci della città

Luci della città

Le trovate geniali non si contano, perciò ne voglio ricordare soltanto due: la figura del milionario, che da sobrio non riconosce chi gli ha salvato la vita mentre quando è ubriaco rivela tutta la sua prodigalità, e la lunga ed esilarante sequenza di boxe.

Il titolo è azzeccatissimo, e ricomprende quella metafora di luce e visione che percorre tutto il film, per culminare al suo epilogo. “You?” “You can see now?” “Yes, I can see now”

Luci della città

Luci della città

 

Luci della città

Luci della città

1)       Interesse dell’argomento trattato: soggetto 8
2)       Originalità 8
3)       Profondità d’analisi della storia narrata e chiarezza 10
4)       Sceneggiatura 10
5)       Ritmo, equilibrio costruttivo, iteratività 9
6)       Montaggio e regia 8
7)       Fotografia 7
8)       Colonna sonora e effetti 8
9)       Attori: interpretazione 9
10)   Grado di apprezzamento collettivo 10
11)   Forza di coinvolgimento 10
12)   Capacità di suscitare emozioni e/o riflessioni 10

La pagina di Luci della città su IMDb è disponibile al link http://www.imdb.com/title/tt0021749/?ref_=fn_al_tt_1

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 1930-1939, USA e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.